«Bacoli e le sue meraviglie», tour nel centro antico e nella Piscina mirabilis

Piscina mirabilis
di Patrizia Capuano

BACOLI - Un tour nel centro storico per riscoprirne il patrimonio archeologico. Domenica mattina è in programma «Bacoli e le sue meraviglie», a cura di Sinergie Campane: una passeggiata nel cuore antico della cittadina flegrea, dove domina la chiesa di Sant'Anna, Gesù e Maria, e una visita guidata nella cisterna imperiale Piscina mirabilis. Al termine, tappa nella omonima azienda agricola. A partire dalle 10 il percorso si snoda nel borgo per approdare nel serbatoio di epoca romana. La struttura riforniva di acqua potabile la flotta misenate, ormeggiata nel porto di Misenum: denominata Classis Misenensis, diventò poi Classis Praetoria Misenensis Pia Vindex. Imponente gioiello dell’architettura romana, il serbatoio - con una lunghezza di 72 metri e una capacità pari a ben 12mila metri cubi di acqua - è sostenuto da 48 pilastri posti in maniera cruciforme per tracciare cinque navate. La cisterna era il punto terminale dell’acquedotto augusteo, Aqua Augusta, collegato con un impianto di cento chilometri a Napoli e ai territori limitrofi. Ultima tappa, una escursione nel polmone di verde dell’azienda agricola Piscina mirabile con degustazione e brindisi.
Venerdì 9 Marzo 2018, 11:10
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP