Other places per gli appassionati
​d'arte contemporanea a Chiaia

ARTICOLI CORRELATI
di Cristina Cennamo

Un vernissage per esplorare luoghi altri alla galleria Intragallery per Matteo Basilé e Corrado Sassi, che con «Other Places» hanno invitato lo spettatore ad evocare visioni di realtà immaginate. 
Entrambi gli artisti si esprimono attaverso la fotografia; Basilè progetta accuratamente la sua visione, prevedendo con esattezza gli elementi che restituiranno il suo racconto, mentre Sassi ha un approccio più istintivo: fotogrammi da lui raccolti in velocità, vengono poi sovrapposti, per creare una suo ideale luogo altro.

Accolti dalle galleriste Annamaria De Fanis e Rosa Francesca Masturzo, i due artisti hanno quindi incontrato nomi e volti noti del mondo dell'arte contemporanea napoletana, tra cui anche Patrizia Di Maggio, direttore Certosa San Giacomo di Capri, o Maria Piera Leonetti  a sua volta presidente del Museo Filangieri, nonché galleristi come Mario Pellegrino, Piero Renna e Danilo Ambrosino.

Un folto parterre di cui hanno fatto parte anche Wilko Austermann, Arash Radpour, Cristina Cusani, Raffaella Naldi Rossano, Lello Masucci, Barbara Jodice, Michele Attianese, Arno Boueill e tanti altri amici come  Stefano Cavedagna, Momina Condorelli, Simona Ottieri, Caterina Torlonia, Federica de Gregorio, Francesco Bocchini, Livia Panico, Celeste Condorelli, Renato de Goyzueta, Sveva Focas, Lorenzo Bianchi, Raimondo Penta Anzani, Francesca de Gregorio, Antonia Puttini Moschini, Marco del Gaiso, Donatella Lino, Gianluigi e Gabrielle Furnari, Michele Fortunato e Benedetta de Falco, Rosita Puca e Mimmo Tuccillo, Lorenzo Xiques, Jean Barbato.





 
Mercoledì 12 Luglio 2017, 19:55 - Ultimo aggiornamento: 12-07-2017 19:55
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP