Lorenzo Marone il 16 maggio al Salone Viviani

Lo scrittore partenopeo Lorenzo Marone
di Vincenzo Aiello

Ultime due tranches del calendario letterario di Domus Stabiae. Si comincis con il romanzo Un ragazzo normale (Feltrinelli, 2018) di Lorenzo Marone e per finire la conversazione sulla tradizione enologica campana che prenderà le mosse dal volume "Storie di vini e vigne intorno al Vesuvio (Intramoenia, 2016)" di Flavio Castaldo. Lorenzo Marone incontrerà il pubblico stabiese il 16 marzo alle ore 18.00 nel Salone Viviani, in via Sant’Anna, 4. L’evento è promosso in collaborazione con l’Associazione «Achille Basile. Le Ali della Lettura».

A dialogare con l’autore sarà Maria Carmen Matarazzo mentre l’attore Dario Trere Borrelli leggerà alcuni passi del libro che «non è una storia su Giancarlo Siani, ma con Giancarlo Siani», il giornalista ucciso dalla camorra nel 1985 e che nell’opera viene tratteggiato come amico e modello del giovanissimo protagonista, Mimì. Il ragazzo è un vivace e intelligente dodicenne napoletano che vive proprio nello stabile che farà da sfondo all’omicidio del cronista. È in quel settembre del 1985 che Mimì diventa grande. Ed è soprattutto l’amicizia con Giancarlo il viatico che lo condurrà alla maturità e alla scoperta del valore dei legami amicali che aprono orizzonti nuovi e insegnano il potere salvifico delle parole e delle storie raccontate con amore di verità.
Lunedì 14 Maggio 2018, 21:44
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP