Formarsi con una collana letteraria,
quelle «vite da signorina» a Napoli

La scrittrice Miranda Miranda
di Vincenzo Aiello

Un vero e proprio evento-spettacolo gratuito per presentare l'ultimo testo della scrittrice napoletana Miranda Miranda, “Una vita da signorina. Viaggio nella raccolta più popolare della letteratura cosiddetta di evasione (pagg.416, euro 16; Scrittura&Scritture delle sorelle Eliana e Chantal Corrado)” , quello organizzato domani 12 aprile, alle 18.30, presso la libreria Raffaello, - al Vomero in Via Kerbaker 35 a Napoli. Interverranno con l’autrice la scrittrice Antonella Del Giudice. Modererà la giornalista Anna Copertino. Le letture interpretative saranno a cura dell’attore Fulvio Pastore. L’Intermezzo musicale dell'artista Patrizio Trampetti, reduce dalla brillante "Cantata dei pastori" con Barra.

Un saggio narrativo sulla stupefacente durata editoriale dei romanzi della “Biblioteca delle Signorine” edita dalla Salani con un quarta di copertina come un’interpretazione autentica a firma di Maria Rosa Cutrufelli che così ha definito il testo: «Un libro composito e originale, che è molte cose assieme. È senz'altro un memoir che racconta con leggerezza e ironia le vicende dell'autrice, una signorina della metà del secolo scorso. Allo stesso tempo è una puntuale, accurata e appassionata ricostruzione della storia delle donne e della loro ricerca di libertà. Questa lettura storica è fatta però attraverso una lente particolare: i romanzi della biblioteca per signorine edita dalla Salani. Romanzi spesso bistrattati dalla critica letteraria e che invece rappresentano una chiave importante per comprendere la crescita, ma anche i ritardi culturali, della nostra società. Insomma, un libro che sorprende. E che va letto e discusso e proposto a donne e uomini, giovani e meno giovani».
Mercoledì 11 Aprile 2018, 12:40 - Ultimo aggiornamento: 11-04-2018 12:40
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP