Napoli, alla scoperta delle Terme romane di via Terracina

Alla scoperta delle Terme romane di via Terracina
ARTICOLI CORRELATI
di Antonio Cangiano

Ci saranno i volontari del Gruppo Archeologico Napoletano, storica associazione nata nel 1971 che opera nel campo della tutela e della valorizzazione dei beni culturali, ad accompagnare gratuitamente, per due giorni, turisti e visitatori alla scoperta delle terme romane di via Terracina.

 L’apertura del complesso archeologico di Fuorigrotta, prevista per sabato 10 novembre e domenica 11, sarà articolata con visite guidate gratuite ogni ora, a partire dalle 10 fino alle 12 e consentirà di conoscere il lusso patrizio dei bagni termali in uso nell’antica Roma, le sale decorate con preziosi mosaici e rivestite di marmi, ma anche l’impianto che faceva funzionare le fornaci, il cuore incandescente delle terme.
 
 

Individuato e messo  in luce,nel 1939 dall’archeologo Amedeo Maiuri, nell’ambito dei lavori per la costruzione della Mostra delle Terre Italiane d’Oltremare, il complesso termale, risalente alla prima metà del II sec. d.C. e alimentato dall'acquedotto del Serino,  a luglio di quest’anno è stato oggetto di nuove indagini archeologiche da parte delle dell'Università degli Studi di Napoli "L'Orientale" e dell'Università del Molise. Un intervento finalizzato non soltanto alla mappatura del sito ma anche alla realizzazione di nuovi percorsi di visita.
Venerdì 9 Novembre 2018, 14:21
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP