De Magistris contro De Laurentiis: «Sullo stadio facciamo un lavoro apprezzato da tutti»

ARTICOLI CORRELATI
  • 98
«La città e la squadra non hanno bisogno di polemiche che non fanno bene a nessuno, non mi inserisco in una polemica che non condivido e anzi esprimo il massimo sostegno alla squadra in un momento non tra i più facili». Così il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, in merito a quanto dichiarato dal presidente del Calcio Napoli Aurelio De Laurentiis che in un'intervista pubblicata oggi da Il Mattino parla di «città piegata su se stessa» definendola «terra di nessuno», spiegando sul tema stadio di essere intenzionato a cercare terreni fuori città perché «con questa amministrazione non si va da nessuna parte».
 

Proprio sullo stadio San Paolo, sostiene invece de Magistris, «stiamo facendo fatti, tant'è vero che abbiamo avuto l'apprezzamento di tutti per il lavoro che stiamo facendo e che si porterà a compimento nella sua interezza prima delle Universiadi 2019. A Napoli ci sono tante cose che funzionano e ci sono anche quelle che non funzionano, delle quali i napoletani sono quasi sempre vittime. Ma la città - aggiunge de Magistris - si sta riscattando nel calcio e anche molto come città, vincendo già alcune partite. Mi auguro che quest'anno vinciamo lo scudetto, così Napoli vincerà come città e anche come squadra».
Giovedì 14 Dicembre 2017, 13:25 - Ultimo aggiornamento: 15 Dicembre, 10:10
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP