Aspettando la pensione da parlamentare, il sindaco di Portici dona cinquemila euro a studenti meritevoli

Il posto su Facebook di Enzo Cuomo.
di Michele M. Ippolito

Il sindaco di Portici Enzo Cuomo ha mantenuto la promessa e, nelle scorse ore, ha annunciato che venti ragazzi che quest'anno sosterranno l'esame di terzo media otterranno una borsa di studio finanziata attraverso una sua donazione di cinquemila euro al Comune. 

Si tratta di una somma che Cuomo donerà annualmente agli studenti porticesi fino al raggiungimento dell'età per la pensione da parlamentare, tra dodici anni. Alcuni mesi fa, infatti, Cuomo fu accusato da ambienti del centrodestra e dal Movimento 5 Stelle di essersi dimesso in ritardo dal Senato della Repubblica dopo essere stato eletto sindaco per far scattare il suo diritto alla pensione: il sindaco, in risposta ai suoi detrattori, annunciò la sua volontà di donare dei soldi alle scuole cittadine.



Ognuno degli istituti comprensivi cittadini riceverà una somma da dividere tra quattro studenti meritevoli provenienti da famiglie in stato di difficoltà: ogni ragazzo, prescelto tra coloro che avranno ottenuto il punteggio di cento all'esame, avrà un bonus di circa trecento euro. Il nome delle borse di studio sarà «Donazione Enzo Cuomo»: un modo per ricordare a tutti che il sindaco ha tenuto fede alla sua parola. 
Lunedì 14 Maggio 2018, 12:54 - Ultimo aggiornamento: 14-05-2018 12:54
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP