Nisida, la visita del console Usa nel carcere minorile. L'assessore Clemente: «Giornata importante»

«Questa mattina, nell'ambito di un programma di attività in collaborazione con lo U.S. Consulate General Naples sul tema delle politiche giovanili, abbiamo promosso una giornata di conoscenza dell'Istituto penale Minorile di Nisida e un tour del Golfo di Napoli sul Santa Rita, imbarcazione confiscata alla criminalità organizzata, affidata all'associazione ASGAM Onlus, insieme alla Console Generale, Mary Ellen Countryman».
 

Lo rende noto l'assessore del Comune di Napoli ai Giovani, Alessandra Clemente. «Le politiche giovanili nella città di Napoli - spiega - si muovono su binari importanti quali l'area penale, il riutilizzo dei beni confiscati, percorsi di lavoro per i giovani che vanno dall'artigianato al mare. Un sentito ringraziamento al Console Generale per la bellissima mattinata trascorsa in sua compagnia, all'Ipm di Nisida, nella persona del direttore Gianluca Guida e a Fabio Grasso responsabile del Santa Rita».
Martedì 8 Agosto 2017, 11:17 - Ultimo aggiornamento: 08-08-2017 13:08


QUICKMAP