Nomina procuratore di Napoli al Csm
​slitta il voto: impegno entro il mese

Slitta il voto in Commissione al Csm sul candidato, o più probabilmente i candidati, da proporre al plenum per la nomina a procuratore di Napoli. Infatti, nella seduta di oggi la quinta Commissione ha completato la discussione, ma rinviato il voto a giovedì prossimo. C'è comunque l'impegno della Commissione a portare in plenum la nomina per fine luglio. I favoriti restano il procuratore di Reggio Calabria Federico Cafiero De Raho e il sostituto Pg di Roma Giovanni Melillo, ex capo di gabinetto del ministro della Giustizia Orlando. Le proposte non sono però ancora state formalizzate e risulta ancora in lizza anche il Pg di Salerno Leonida Primicerio.
Giovedì 6 Luglio 2017, 14:01 - Ultimo aggiornamento: 06-07-2017 14:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP