Alta tensione davanti al Consiglio regionale: contatto tra disoccupati e Lsu e polizia

  • 122
Alta tensione davanti al Consiglio regionale della Campania: disoccupati e Lsu che provavano a fare irruzione in aula sono stati respinti dalle forze dell'ordine schierati a difesa della Regione. 
 

Contemporaneamente, all'interno del Consiglio regionale, è stato osservato un minuto di silenzio in ricordo delle vittime della palazzina crollata a Torre Annunziata. La seduta dell'assise regionale campane è cominciata con la
commemorazione delle otto vittime, di cui due bambini, del crollo avvenuto lo scorso venerdì.
 
 

A seguire il Consiglio regionale ha eletto con 27 voti Francesco Eriberto D'Ippolito nuovo difensore civico della Campania. Al termine delle operazioni di voto, D'Ippolito ha ringraziato i consiglieri «che mi hanno voluto scegliere per un ruolo delicatissimo e molto utile per i campani. È una figura che - ha aggiunto - anche alla luce delle difficoltà della pubblica amministrazione, richiede un grande lavoro non solo relativo ai rapporti tra cittadini e pubblica amministrazione, ma anche alle funzioni che a breve saranno attribuite come garante in tema di malasanità. È una figura di front office con la cittadinanza».
Martedì 11 Luglio 2017, 11:33 - Ultimo aggiornamento: 11-07-2017 14:51
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP