A letto tra formiche, de Magistris:
«Un fatto inaccettabile»

ARTICOLI CORRELATI
«È difficile trovare le parole davanti a un fatto talmente inaccettabile, inqualificabile e grave». Lo ha detto il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris. sul caso delle formiche nel letto di una paziente all'ospedale San Paolo di Napoli.
 


De Magistris si è rivolto pur senza nominarlo, al governatore Vincenzo De Luca: «Non voglio fare polemica nei confronti di chi ha competenza sulla sanità e ogni giorno fa propaganda nel dire che da quando è arrivato 'qualcunò nella nostra regione la sanità è diventata più efficiente. Siamo passati dal 'niente più barellè, ai malati tutti giù per terra (in riferimento alla vicenda dell'ospedale di Nola dove i pazienti furono visitati sdraiati sul pavimento, ndr) alle formiche, addirittura in uno dei principali ospedali della città».


Consiglierei quindi, senza voler dire è colpa di tizio o di caio - sostiene de Magistris - di avere almeno più cautela nella propaganda, di impegnare meglio le risorse pubbliche, di scegliere con maggior cura le persone che sono ai vertici delle aziende responsabili della sanità. E, forse, prima di fare una serie di inaugurazioni che poi non producono nulla, chiudere qualche pronto soccorso in meno e far funzionare meglio qualche reparto. Tutto questo renderebbe molto più felici i cittadini e probabilmente anche chi ha competenza politica sulla sanità avrebbe in quel caso maggior plauso e consenso».




 
Martedì 13 Giugno 2017, 13:42 - Ultimo aggiornamento: 13-06-2017 13:48
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP