Napoli. De Magistris: «Non mi accontento di evitare il tracollo»

  • 4
«Non mi interessa solo impedire il tracollo dell'azienda. Il mio obiettivo è salvarla, garantire tutti i diritti dei lavoratori e offrire finalmente un servizio efficiente ai cittadini». Lo ha detto il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, affrontando il tema delle difficoltà dell'Anm all'indomani dello sciopero.

Il sindaco ha sottolineato che per raggiungere gli obiettivi serve «la leale collaborazione di tutte le Istituzioni che doverosamente si devono interessare del tema e - ha aggiunto - non ho dubbi che Governo e Regione Campania faranno la loro parte perché le istruzioni devono stare dalla parte dei cittadini». In questa direzione il primo cittadino ha comunicato che «a breve» avrà un incontro con il presidente De Luca.

Ma il sindaco chiede «collaborazione» anche ai sindacati per superare «il momento di crisi perché - ha spiegato - o si cede e si mette sul mercato l'azienda o si sopravvive o, ed è ciò per cui lavoro, si rafforza l'azienda ed è una sfida che necessita del sostegno di tutte le parti coinvolte». E giovedì è in programma un nuovo incontro tra l'amministrazione comunale, i vertici di Anm e le organizzazioni sindacali. «Noi chiediamo a tutti di fare squadra - ha concluso de Magistris - sebbene ci sia qualche ostacolo da parte di chi vive la politica come il gusto di colpire l'avversario senza interessarsi del male che si fa alla città».
Martedì 3 Ottobre 2017, 14:08 - Ultimo aggiornamento: 03-10-2017 14:08
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP