Napoli, blitz di de Magistris e Auricchio a Roma: grandi manovre per evitare il default

di Luigi Roano

Il sindaco Luigi de Magistris e il fidato capo di gabinetto Attilio Auricchio a Roma, in Anci soprattutto per organizzare insieme agli altri sindaci le proposte da portare al Governo in merito alle difficoltà finanziarie in cui versano molti Comuni nel Paese, almeno 300 sono in predissesto come Napoli. Il presidente della Camera Roberto Fico a Napoli, all'Università per un convegno sull'acqua pubblica, dove si è rivista Francesca Menna, dimissionaria consigliera comunale dal gruppo del M5S ma che non intende lasciare i pentastellati, anzi sarebbe in atto una riflessione addirittura sulle stesse dimissioni. Insomma Napoli, per un motivo o per un altro, è sempre al centro del palcoscenico nazionale anche quando di mezzo c'è la politica.

De Magistris e Auricchio nella Capitale hanno fatto tappa all'Anci dove c'è stato un confronto con tutti i primi cittadini del Paese o quasi sulle misure da mettere a punto per avere bilanci in ordine ed evitare il rischio sistematico del default. Nelle scorse settimane il sindaco ha chiacchierato e visto spesso Fico su questo argomento strappando un impegno politico al presidente della Camera per quello che riguarda una legge speciale per salvare non solo Napoli ma tanti comuni italiani. Stando a quello che trapela sarebbe stato rinviato alla prossima settimana un vertice con il nuovo Governo e con i parlamentari. «Distanti politicamente ma pronti alla cooperazione istituzionale con il Governo» il refrain di de Magistris. Certo è che sull'asse Napoli-Roma l'autostrada che potrebbe portare alla salvezza del Comune va in una sola direzione, quella pentastellata. L'intreccio c'è.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Mercoledì 13 Giugno 2018, 11:29 - Ultimo aggiornamento: 13-06-2018 11:29
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2018-06-13 19:50:05
Ma un bilancio, al netto dei cosiddetti debiti storici, lo possiamo vedere si o no ? Se questi non ci fossero stati che situazione di bilancio avremo a Napoli. E' possibile che si deve fare di tutto, e in questo è responsabile anche la stampa, per confondere le acque e non far capire un tubo ai cittadini che vogliono vederci chiaro.
2018-06-13 15:23:13
Vai....c'e' Salvini che ti aspetta
2018-06-13 13:25:40
Il popolo lo vuole ...

QUICKMAP