Venerdì assemblea movimento Dema. Il sindaco: «Sogni si realizzano uniti»

Si terrà venerdì 25 maggio al Cinema Modernissimo, nel centro storico di Napoli, l'assemblea congressuale di Dema (Democrazia e autonomia), il movimento fondato dal sindaco di Napoli Luigi de Magistris​. Ne parla lo stesso de Magistris in un lungo post su Facebook nel quale enuncia i capisaldi della visione politica del movimento: «Giustizia sociale, umanità, uguaglianza di diritti tra persone diverse, solidarietà, fratellanza, pace. Il contrario - scrive de Magistris - delle politiche fondate sull'accumulazione del denaro, sulla corruzione, sulla distruzione della natura, sulle guerre».​
Secondo de Magistris «​la politica dell'essere deve essere più forte della politica dell'avere. La politica non deve tradire elettori e popolo, non deve cedere al compromesso morale per raggiungere il potere, deve servire il popolo, non servirsi del popolo. La politica deve essere anche connessione con il popolo, sentimento, empatia, partecipazione».

Da Napoli, prosegue de Magistris, «non portiamo denari o poteri, ma 7 anni di cose fatte. La nostra dote politica. Vogliamo unirci a tutte le persone, i movimenti, gli amministratori, i militanti che vogliono fare la rivoluzione senza confini, dall'acqua pubblica alla rottura dei rapporti tra mafia e politica e corruzione e politica, dai beni comuni alla valorizzazione dei luoghi liberati per un diritto come strumento di trasformazione sociale e non come schermo formale per il grimaldello repressivo dell'ordine costituito».
«A Napoli - conclude - senza soldi, in una città difficilissima con tanti problemi, assediati dal sistema, dai debiti ingiusti ed illegali, aggrediti dalle politiche liberiste, abbiamo dimostrato che nulla è impossibile. Lavoriamo insieme, per l'unità, fatta di credibilità e coraggio, per l'attuazione dei valori costituzionali. Per una società più umana e più felice», conclude.
Lunedì 21 Maggio 2018, 09:42 - Ultimo aggiornamento: 21-05-2018 09:53
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP