Lascia il manager dell'Anm: «Ma non sono come Schettino, adesso l'azienda è più sana»

di Pierluigi Frattasi

«Non sono il capitano Schettino. Non lascio la barca quando sta affondando. Ho fatto di tutto per quest'azienda e per salvare i posti di lavoro. Oggi Anm è più sana. Otto mesi fa il sindaco de Magistris mi ha affidato il compito di rimettere in piedi la società, garantendo la continuità amministrativa. Con la nomina di tutti gli organi del concordato preventivo questo obiettivo è stato raggiunto. Si è chiusa una fase e se ne apre una nuova. Ho rimesso il mandato nelle mani del primo cittadino, per dargli la possibilità di intraprendere tutti i provvedimenti che riterrà necessari nell'interesse dell'azienda». Ciro Maglione, amministratore dimissionario di Anm, non ha dubbi: «Il bilancio di questi mesi è positivo».

Le sue dimissioni arrivano proprio all'indomani della sentenza delle Sezioni Riunite della Corte dei Conti sul bilancio del Comune che oggi è di nuovo sull'orlo del crac. C'è qualche legame?
«La decisione dei giudici non c'entra niente. Ho incontrato il sindaco martedì e abbiamo convenuto che con il deposito del concordato, la nomina dei commissari, dell'advisor e di tutti gli organi concordatari, si è aperta una nuova fase per l'azienda. La sentenza è arrivata il giorno dopo. Dopodiché ho consegnato il mandato nelle sue mani. Mi sembrava doveroso farlo, visto che è stato lui a nominarmi».

Sono dimissioni irrevocabili?
«Ho concluso il compito che mi era stato affidato. Spetta all'amministrazione decidere se accettarle o chiedere di continuare».

Il sindaco non le ha riconfermato la fiducia?
«Io ho voluto lasciare la libertà di fare anche scelte diverse. La proprietà potrebbe avere anche altre idee per l'azienda».
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Venerdì 9 Marzo 2018, 10:14 - Ultimo aggiornamento: 09-03-2018 10:14
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP