Movimento 5 Stelle: è Matteo Brambilla il candidato sindaco a Napoli.Fico: «É un uomo eccezionale e ha scelto la città»

ARTICOLI CORRELATI
di Davide Cerbone

É Matteo Brambilla il candidato sindaco del Movimento 5 Stelle a Napoli. Hanno partecipato alla votazione 574 iscritti certificati che hanno espresso le seguenti preferenze: Brambilla Matteo: 48%, pari a 276 voti; Menna Lucia Francesca: 33%, pari a 189 voti; Verusio Stefania: 19%, pari a 109 voti.

Si sono concluse dunque le operazioni di voto che hanno incoronato il candidato sindaco del Movimento 5 Stelle a Napoli. Il ballottaggio di oggi (si è votato online dalle 10 alle 19, in contemporanea con Cagliari) vedeva contrapposte la docente di Veterinaria Francesca Menna, molto vicina a Roberto Fico e la leader del gruppo dei cosiddetti «talebani» Stefania Verusio. Due donne che erano le due favorite.

Nel ruolo dell'«intruso», poi divenuto invece il vincitore, c'era infatti, l'ingegnere Matteo Brambilla da Monza, che dal 2006 ha fissato a Chiaiano  la sua dimora e la sua battaglia: è stato protagonista, infatti, dei comitati anti-discarica.
La procedura di voto era stata avviata mercoledì scorso con un annuncio a sorpresa. Al primo turno avevano partecipato 588 votanti, esprimendo 2521 preferenze. Il voto è consentito agli iscritti certificati del Movimento 5 Stelle prima del gennaio 2015.

«Matteo è una persona eccezionale, onesta, competente. È un ingegnere energetico che da anni si dedica con passione ai tanti temi di interesse della città. Matteo ha scelto Napoli». Lo scrive sulla sua pagina Facebook Roberto Fico, parlamentare del Movimento 5 Stelle, responsabile nazionale dei Meet Up, parlando del candidato sindaco di Napoli Matteo Brambilla. «Ha contribuito dal 2006 nel Meetup a costruire la visione di un nuovo modo di essere comunità e fare rete - dice - Metterà questa visione al servizio della città per valorizzarne le infinite ed eccellenti risorse umane, culturali, sociali».

«Con lui e con la rete dei cittadini di cui sarà portavoce - afferma - entreranno nel Comune di Napoli i principi, i valori, la rivoluzione culturale del Movimento 5 Stelle». «Ora tutti al lavoro con Matteo e con tutti i candidati M5S - conclude - per fare di Napoli una città 5 Stelle».
Martedì 15 Marzo 2016, 18:43 - Ultimo aggiornamento: 16 Marzo, 12:33
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP