Meloni a Napoli, i 99 Posse: «Sei fascista e devi penzolare», scoppia la bufera

28
  • 543
«Ciao @GiorgiaMeloni - hanno scritto su Twitter - se sei nomade, devi nomadare. Se sei rom, devi rommare. Se sei slavo, devi slavare. Se sei fascista, devi penzolare!» così su twitter il gruppo napoletano dei 99 Posse dopo la visita della Meloni ieri a Napoli, nella polveriera del Vasto. Non sono tardate le reazioni nel mondo di FdI

«Delle sconcezze stonate dei 99  Posse son piene le fosse. Non al 99 ma al 100%». Così su twitter il senatore di Fratelli d'Italia Ignazio La Russa commenta la polemica tra la band e la leader Meloni.

«Solidarietà a Giorgia Meloni per il messaggio intimidatorio di cui è stata oggetto su twitter da parte della band indipendente dei 99  Posse, un sottoprodotto musicale e distillato di odio. Il confronto politico, per quanto aspro, non dovrebbe mai sconfinare in attacchi personali. Piuttosto sarebbe necessario abbassare i toni della discussione che ormai hanno raggiunto livelli inaccettabili. Condanniamo questo episodio con forza e chiediamo alla Polizia Postale la chiusura immediata dell'account twitter della band campana, riteniamo infatti che minacce di questa gravità non possano essere sottovalutate o minimizzate» scrive invece Federico Mollicone, deputato di FdI. 

«I 99Posse escono dal dimenticatoio con frasi e »melodie« fuori dal tempo. Cercano di riscaldare un brodo ideologico che prevede l'utilizzo del migliore ingrediente del comunismo: la violenza. Esprimo solidarietà al nostro leader Giorgia Meloni che è venuta a  Napoli per essere vicina a quegli Italiani che fanno il loro dovere e hanno diritto a sicurezza e lavoro. È il caso del dipendente della farmacia di Vasto, è il caso dei nostri Marittimi. Lasciamo nel secolo scorso i 99posse e loro simili, noi abbiamo solo nostalgia del futuro degli Italiani». Così il senatore di Fratelli d'Italia Antonio Iannone.
Martedì 19 Giugno 2018, 16:24
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 28 commenti presenti
2018-06-21 08:31:36
Dico a tutti: "Non la ragione della forza (violenza), ma la forza della ragione (intelligenza)". Questo è il modo giusto di fare politica, e vale per tutti. Chi semina odio raccoglie tempesta.
2018-06-20 19:11:07
Mai avuto dubbi che questa pseudo banda di musicari avesse uno spirito e una qualità di espressione da 3 soldi!!! L'indole non mente, da quella parte politica solo lordure possono giungere. VERGOGNA!!!
2018-06-20 16:27:16
Beh se arrivano a questo, vuol dire che l'Italia e' sulla strada giusta. Avanti Salvini
2018-06-20 15:27:24
O zulu mi dispiace per te. ..avete sbagliato
2018-06-20 14:39:17
ho un rigurgito antifascista...se vedo un punto nero gli sparo a vista! Vi ho sempre amato!

QUICKMAP