P4. L'ex deputato Pdl Alfonso Papa condannato a 4 anni e 6 mesi

di Viviana Lanza

  • 226
Quattro anni e sei mesi di reclusione per Alfonso Papa. L'ex magistrato ed ex parlamentare Pdl è accusato di aver utilizzato informazioni su indagini in corso, ottenute grazie a conoscenze vantate in ambienti investigativi, per farsi dare soldi o altre utilità da noti imprenditori direttamente interessati a quelle informazioni. La sentenza è stata emessa dai giudici della prima sezione penale (presidente Francesco Pelliccia).

Per Papa la Procura aveva proposto otto anni di reclusione. I giudici hanno dichiarato prescritto il reato di favoreggiamento e condannato Papa per la concussione per induzione nei confronti di due imprenditori e per un episodio di istigazione alla corruzione, assolvendolo da altri episodi pure finiti al centro dell'inchiesta. Il processo era nato dall'indagine coordinata dai pubblici ministeri Henry John Woodcock e Celeste Carrano che nel 2011 alzó il velo sulla cosiddetta P4.

Tra stralci e patteggiamenti, Papa è stato l'unico degli imputati ad aver percorso la via del rito ordinario, con un dibattimento che ha visto spesso duellare a colpi di diritto accusa e difesa. L'ex parlamentare Pdl, difeso dagli avvocati Giuseppe D'Alise e Carlo Di Casola, si è sempre difeso, anche intervenendo in prima persona nel dibattimento con proprie dichiarazioni spontanee.







 
Giovedì 22 Dicembre 2016, 16:18 - Ultimo aggiornamento: 22-12-2016 20:16
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP