Napoli in vetrina per il G7 dei Parlamenti, Boldrini: «Città piena di attrattive». Ma il percorso viene deviato per caduta calcinacci

di Oscar De Simone

2
  • 275
«Abbiamo iniziato questa mattina con una sessione straordinaria sul terrorismo per ribadire quanto sia importante lo scambio di informazioni per sconfiggerlo». Sono queste le prime dichiarazioni del presidente della camera Laura Boldrini, che questa sera ha accolto i presidenti delle camere del G7 che si sta svolgendo in questi giorni tra Roma e Napoli.
 
 

«Chiunque viene ospitato da un paese nel corso di questa riunione - continua la Boldrini - mostra le bellezze della propria terra. Io ho ritenuto opportuno mostrare ai delegati la città di Napoli e le sue meraviglie. Domani infatti gireremo per il centro storico e poi andremo a vedere il sito archeologico di Pompei. Vengo spesso a Napoli e la vedo sempre piena di turisti e piena di tante attrattive».
 

C'è stato però spazio per un piccolo fuoriprogramma: il percorso previsto in origine, infatti, è stato deviato dopo la caduta di calcinacci dalla chiesa di Largo Donnaregina: la delegazione guidata dalla Boldrini è stata fatta transitare da un ingresso secondario della chiesa.
Venerdì 8 Settembre 2017, 20:44 - Ultimo aggiornamento: 09-09-2017 10:16
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2017-09-09 07:11:18
La giacca della Boldrini non sta bene con il pantalone non intona Un Pink Mauve sopra con un vinaccio sotto e' no no sul pink Mauve era meglio un pantalone color cipria or grigio perla diciamo tutto sommato e' una bella donna.
2017-09-08 21:10:43
Un percorso, mi raccomando, senza la visione e i profumi dei rifiuti urbani...

QUICKMAP