Conti pubblici, l'orgoglio di de Magistris: «Riconosciuta la nostra credibilità»

ARTICOLI CORRELATI
«È la dimostrazione della credibilità dell'azione amministrativa, contabile e giuridica del nostro ente». Lo ha detto Luigi de Magistris, sindaco di Napoli, in merito alla decisione della e Corte dei conti che ha accolto l'istanza cautelare proposta dal Comune di Napoli.

«Respingiamo al mittente - ha affermato - il fiume di fango che in queste settimane ha cercato di travolgere un ente che può commettere errori, deve essere pungolato, controllato, ma é fatto soprattutto da persone con le mani pulite che hanno rimesso in piedi un ente che era morto sette anni fa».
 

«Siamo soddisfatti perché per la prima volta viene data una sospensiva e quindi per noi è fondamentale - ha affermato - Abbiamo già avuto delle buone indicazioni e attendiamo con fiducia, nella serietà del nostro lavoro e con fiducia nella corte dei conti, l'esito definitivo del 7 marzo».

«Possiamo dire che oggi siamo ancora più solidi e forti di prima - ha aggiunto - e più credibili grazia una grande squadra sostenuta da una grande Avvocatura ieri a Roma». «Questa sospensiva avrà ricadute estremamente positive - ha concluso - Per esempio in questo anno completeremo lo scorrimento delle graduatorie, circa 300 persone».
Giovedì 11 Gennaio 2018, 14:09 - Ultimo aggiornamento: 11-01-2018 14:15
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP