Rimborsi spese per il corteo a Roma
l'ira delle opposizioni: «Taccagni»

Sul caso del sindaco Luigi De Magistris e dei rimborsi spesi chiesti per partecipare alla manifestazione romana per Bagnoli, è intervenuto Fulvio Martusciello, coordinatore vicario di Forza Italia: «Se corrisponde al vero che la manifestazione a Roma contro il governo Renzi sia stata spacciata da alcuni esponenti della giunta De Magistris come incontro istituzionale per farsi rimborsare 100 euro, siamo al di là di ogni immaginazione. Spiace che una scelta consociativa abbia privato il consiglio comunale di una commissione trasparenza adeguata che avrebbe avuto la forza di sollevare il caso. Con Lettieri sindaco un atto di taccagneria e accattonaggio non sarebbe mai potuto accadere».

«La cronaca politica italiana è piena di professionisti del disordine e di manifestanti a pagamento. Ma a spese del Comune è una assoluta novità: complimenti al sindaco Masaniello a pagamento. Ma poco però: appena il prezzo di una comparsa». Così Marco di Lello deputato Pd e segretario della commissione Bicamerale Antimafia.
Giovedì 20 Ottobre 2016, 21:39
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP