De Magistris a Roma con Gentiloni
«Napoletani vittime sciopero Anm»

13
  • 126
«Oggi ci rechiamo dal Presidente Gentiloni affinché nella prossima manovra economica il Governo sostenga le battaglie degli enti locali per i beni comuni, per l'attuazione della Costituzione. Basta strangolamenti finanziari e normativi. Siamo ad un punto decisivo: il Governo decida se stare dalla parte dei bisogni concreti degli abitanti del nostro Paese o sempre dalla parte dei poteri forti, come il sistema finanziario ed i signori delle armi». Lo scrive su Facebook il sindaco Luigi de Magistris, che aggiunge: «Mentre mi reco a Roma a lottare per la mia città, i napoletani sono vittime di uno sciopero di 24 ore del trasporto pubblico. Mentre troppi si giocano partite che non sono nell'interesse dei cittadini e dei lavoratori, noi stiamo lottando per salvare il trasporto pubblico, renderlo efficiente in linea con le capitali europee e salvaguardare i diritti dei lavoratori. Nel frattempo c'è chi si gioca partite meschine, contro la città. Se non si resta uniti è difficile vincere ed i primi che pagheranno, presto, saranno i lavoratori, con licenziamenti pesanti. Come amministrazione comunale faremo di tutto per evitarlo, ma riscontriamo che non tutti stanno andando nella stessa direzione. Siccome siamo l'unica amministrazione italiana tra le città metropolitane che ha difeso i servizi pubblici, senza privatizzare e licenziare, e che ha messo in campo una imponente strategia di rilancio immediato del trasporto pubblico in area metropolitana, oggi esprimo solidarietà totale ai miei concittadini per gli ingiusti disagi che devono subire e che si sommano ad un trasporto locale ancora lontano dagli standard a cui puntiamo, non certo per colpe di questa amministrazione».
 


De Magistris conclude: «Senza soldi e sommersi da debiti ereditati da stagioni politiche fallimentari, se non c'è coesione sociale questa partita rischia di perdersi. Noi non molliamo e faremo di tutto per raggiungere il risultato, vedremo chi vuole la vittoria e chi invece è contro i cittadini e i lavoratori. Ai napoletani dico: vinceremo! P. S. : 7 vittorie su 7. Forza Napoli sempre !!»
Lunedì 2 Ottobre 2017, 11:06 - Ultimo aggiornamento: 02-10-2017 11:06
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 13 commenti presenti
2017-10-02 23:50:01
I napolitani sono vittime di se stessi....si perkè sono loro ad averlo votato questo sindaco inutile! Questo è quello che ci meritiamo!
2017-10-02 21:18:14
@perseo80: cosa centra la circumvesuviana? È di competenza della regione ...
2017-10-02 19:44:49
E dai ancora la colpa agli altri sono passati troppi anni per questa scusa il trasporto pubblico ma quanto mai a funzionato, poi adesso avete quel grande problema da risolvere ( il corno) che non sapete dove mettere ,,mamma mia che problema!!!!!
2017-10-02 19:41:21
Se qualcuno lo chiama DEMAGOGISTRIS ci sarà pure un motivo .
2017-10-02 17:38:08
Solo chiacchiere da costui. Ora ci dirà che c'è un progetto bla bla bla, tutte fesserie. Fateci caso, ogni volta dice che c'è un progetto, ma non è mai vero e viene anche sbugiardato, come è successo ultimamente con il presidente della prima circoscrizione. Dobbiamo ancora sopportarlo...mannaggia.

QUICKMAP