​Comunali 2017 a Saviano,
bis di Sommese: vittoria a mani basse

di Francesco Gravetti

  • 1
Saviano. Con 10519 votanti, pari al 75,67 per cento dei voti, i savianesi decretano il bis per Carmine Sommese, che si riconferma sindaco, vincendo al primo turno e confermando le previsioni della vigilia. Per lui percentuali alte, il 68,58 per cento. Molto più distanti gli altri. Il medico dell’ospedale di Nola scongiura pure l’eventuale ballottaggio: nei prossimi giorni potrà già prestare giuramento e lavorare alla composizione della giunta, in continuità con la passata gestione amministrativa. 

Il bis di Sommese era nell’aria: per la prima volta a Saviano si è votato con il sistema in uso per i Comuni sopra i 15mila abitanti, ma soltanto il sindaco era riuscito a presentare più liste a suo sostegno, tre per la precisione (Forza Saviano, Udc e Insieme per Saviano). Domenico Tafuri (lista Frastuono), Giuseppe Allocca (Saviano Libera in Movimento) e Francesco Nardi (Partito democratico) avevano presentato una sola lista: una differenza notevole, dunque, rispetto al numero di candidati al consiglio comunale, che alla fine ha pesato non poco sul risultato finale. Nessuna sorpresa nemmeno dalla possibilità del voto disgiunto: si è registrata una sostanziale uniformità. La stessa campagna elettorale a Saviano aveva fatto registrare poche polemiche e diatribe, proprio perché le previsioni indicavano tutti Sommese come possibile vincitore. Molto più intense, invece, le ore delle votazioni: nel pomeriggio di ieri un uomo è stato denunciato con l’accusa di aver fotografato la propria scheda elettorale mentre era nella cabina del seggio. Ad accorgersi dell’illecito è stato un rappresentante di lista, che ha udito il rumore dello scatto della macchina fotografica dello smartphone mentre l’elettore era in cabina. 
Lunedì 12 Giugno 2017, 08:43 - Ultimo aggiornamento: 12-06-2017 08:43
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP