Comunali 2017, ​a Ischia volata di Ferrandino: il renziano al primo turno

di ​Massimo Zivelli

Ischia. Da Ferrandino a Ferrandino, a Ischia vince il Pd di fede renziana. Con il 52,92% e circa 10 punti di vantaggio sul suo diretto avversario, Enzo Ferrandino ha ottenuto la fascia tricolore al primo turno, lo scranno più alto. Quello che nell’ultimo decennio è stato in maniera ininterrotta occupato da Giosi Ferrandino, principale sponsor politico del vicesindaco uscente.

In attesa dell'insediamento ufficiale, arrivano i primi dati reali che prefigurano la composizione in seggi (10 + il sindaco alla maggioranza di centrosinistra, 6 alla opposizione di centrodestra) ed anche gli eletti. Per la maggioranza tre seggi vanno alla lista che fa riferimento al PD e che porterebbe in consiglio Ida De Maio, Luigi Di Vaia e Mario Zanghi. Due i consiglieri assegnati a Orizzonte Comune con Ottorino Matera e Carmen Criscuolo. Ancora due al Movimento Cristiano Lavoratori che elegge Luca Montagna e Maurizio De Luise. Due seggi anche alla lista Ischia Prima di Tutto, con Pasquale Balestriere e Massimo Trova ed un seggio ad Insieme per Ischia con Paolo Ferrandino. Per l'opposizione di centro destra, oltre a Gianluca Trani candidato a sindaco, entrano in consiglio 2 rappresentanti di Forza Italia (che pero rispetto al 2012 perde circa il 50% dei voti) con Giustina Mattera ed il senatore Domenico De Siano, coordinatore regionale del partito. Resta fuori invece la consigliera regionale fiorzista Maria Di Scala. Per Nuova Isolaverde il seggio dovrebbe scattare per Salvatore Mattera che nel 2012 sfido', ma senza fortuna, Giosi Ferrandino ed un seggio andrà' infine assegnato all'opposizione col riparto dei resti. Euforico il sindaco uscente Giosi Ferrandino che a breve cederà' la poltrona al suo vice ed omonimo e che in più' vede altri fedelissimi entrare in consiglio, proprio nel giorno in cui vengono sonoramente battuti almeno tre dei suoi più ostinati avversari schierati col centrodestra. Si tratta dell'ex sindaco DS Luigi Telese, dell'UDC Carmine Bernardo (per il quale si erano spesi a Ischia Ciriaco De Mita e l'assessore regionale Matera) e l'ex vicesindaco Luigi Boccanfuso.
Lunedì 12 Giugno 2017, 11:47
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP