Caos Pd, domenica si vota: Oddati
chiede a Renzi di rinviare il congresso

ARTICOLI CORRELATI
L'obiettivo è il rinvio del congresso. Nel Pd di Napoli, è ancora caos in vista dell'appuntamento di domani, quando i militanti saranno chiamati al voto per scegliere il nuovo segretario cittadino. Nicola Oddati, candidato alla segreteria del Pd metropolitano, chiede l'intervento del segretario Matteo Renzi: «Chiedo un rinvio, voglio un congresso senza ombre. Intervenga per salvare il partito a Napoli». E annuncia l'invio di una lettera. «Che ho fatto scrivere al mio avvocato - precisa - perché qualora non avessi risposte dei vertici nazionali, voglio che il mio nome sia dissociato da questa competizione farsa e sia cancellato dalla scheda».

«Non parteciperemo a un congresso illegittimo», annuncia paventando in caso contrario una richiesta per danni di immagine oltre a un risarcimento morale. Non si tratta tecnicamente di un ritiro della candidatura, tuttavia Oddati ha confermato di aver invitato i militanti che lo sostengono a non votare domani. «Non voteremo, ma saremo presenti ai seggi». Così da avere a operazioni di voto completate, «due dati: i nostri e quelli che escono dai pacchi con le schede dei voti». «Dobbiamo lavorare insieme, uniti, ricostruire il partito e il rapporto con gli elettori, a cominciare da Napoli - aggiunge - anche e soprattutto in vista delle Politiche».

Oddati, ex assessore comunale della Giunta Iervolino, ex delfino di Bassolino ora più vicino a posizioni deluchiane, contesta il numero degli iscritti certificati e degli aventi diritto al voto. Non solo l'anagrafe del 2017, ma anche quella del 2016. La stessa che, a conti fatti, ha certificato la platea dei votanti all'ultimo congresso nazionale del partito, sei mesi fa. «Ho chiesto, in questi giorni cose semplici, non la luna - conclude - mi viene detto che l'anagrafe è in cassaforte, sono un candidato, ho diritto a conoscere la platea dei votanti».
Sabato 11 Novembre 2017, 19:13 - Ultimo aggiornamento: 11-11-2017 20:06
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2017-11-11 20:02:43
Il lupo perde il pelo ma non il vizio!
2017-11-11 19:48:18
giustamente, se la campagna elettorale ai 5 stelle gliela fate voi del piddì, perchè loro dovrebbero spendere soldi per farla? perchè dovrei votare (ovviamente ragiono per assurdo) un partito il cui esponente non proprio di secondo piano dice quel che dice oddati? o è vero o è falso. in tutti e due casi: ah, e sareste da votare?
2017-11-11 19:31:34
Dispiace, da Bassolino a De Luca. Adesso chiama Renzi. Nessuno ci crede che il PD organizzi priamarie farse. Su. Impossibile. Tutta al più il PD attuale, quello renziano, organizza serate con fritture di pesce.

QUICKMAP