Bagnoli, missione romana per l'assessore Piscopo e il capo di gabinetto di de Magistris

ARTICOLI CORRELATI
Missione romana oggi per l'assessore alle Politiche urbane del Comune di Napoli, Carmine Piscopo, e per il capo di gabinetto, Attilio Auricchio, per verificare «se ci sono le condizioni per chiudere l'intesa su Bagnoli». A riferirlo è il sindaco Luigi de Magistris che ieri sera ha tenuto una riunione a Palazzo San Giacomo «per limare» l'ultima versione dell'accordo giunta da Roma.

«Il lavoro è buono» ha detto de Magistris che ha ribadito la volontà politica di fare un passaggio in Consiglio comunale e con la Municipalità di Bagnoli «nel momento in cui si trova l'accordo». «Il governo - ha affermato - deve sapere che la svolta passa attraverso l'attenzione corretta nei confronti della città che da sola, in questi sei anni, si è risollevata. Noi - ha proseguito - attendiamo ancora risposte sul Cr8, sugli enti locali, sulle infrastrutture, temi che significano economia, credibilità, lavoro. Siamo un Sud che vuole riscattare il Paese attraverso la credibilità, la concretezza, la difesa del territorio e dei beni comuni». Il sindaco ha definito il mese di luglio «strategico» per raggiungere risultati «che possono cambiare la storia della città».
Mercoledì 12 Luglio 2017, 12:55 - Ultimo aggiornamento: 12-07-2017 19:39
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP