Bagnoli, la firma entro la prossima settimana: «Subito la ricostruzione di Città della Scienza»

ARTICOLI CORRELATI
di Luigi Roano

2
  • 7
Questa volta ci siamo davvero e spuntano fuori anche date precise: entro la prossima settimana si firmerà l'intesa interistituzionale tra governo, Regione e Comune per la bonifica e la rigenerazione urbana di Bagnoli. La sensazione è che la firma dell'accordo potrebbe esserci il 19, vale a dire il giorno dopo l'annunciata comunicazione che il sindaco Luigi de Magistris farà al Consiglio comunale rispetto all'accordo. Non è un caso, infatti, che la cabina di regia presieduta dal ministro Claudio De Vincenti, organo deliberante dell'accordo, di cui fa parte il commissario per la bonifica Salvo Nastasi insieme a tre ministri, si riunirà il giorno 27. Ed è molto probabile che finalmente, gettati a mare ideologismi un po' fané, vi partecipi lo stesso de Magistris. Il commissario - va sottolineato - ha dato un formidabile colpo di acceleratore al progetto di risanamento dei suoli, grazie anche alla ritrovata sinergia con il Comune, tanto che tra ottobre e dicembre si faranno le gare per la bonifica. È fondamentale chiudere l'accordo entro questo mese, di qui l'incastro di date, con quella del 27 in primo piano, quando mezzo governo sarà a disposizione per Bagnoli, una felice combinazione che non capita tutti i giorni. 

Insomma è tutto pronto? Sì, De Vincenti e de Magistris in queste ore stanno continuando a parlare per individuare la data precisa dell'atto della firma, da chiarire, per esempio, se si farà a Roma a Palazzo Chigi, cosa verosimile, oppure in prefettura a Napoli. 

Continua a leggere sul Mattino Digital
Venerdì 14 Luglio 2017, 09:55 - Ultimo aggiornamento: 14-07-2017 14:05
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2017-07-15 14:32:41
Il tempo è prezioso. Abbiamo buttato 3 anni per colpa di Giggino re del silenzio (voto del silenzio). Questa è una vittoria di Renzi
2017-07-14 10:46:03
In molti anni (non pochi) una pioggia di denari è andata a Citta della Scienza....ma cosa è cambiato? a cosa sono serviti oltre che pagare gli impiegati? Vorrei sapere forse ignoro io....

QUICKMAP