Bacoli, cerimonia nella Sala Ostrichina: proclamati consiglio comunale e sindaco Picone

proclamazione sindaco e consiglio comunale
di Patrizia Capuano

BACOLI - Proclamati ieri il consiglio comunale eletto lo scorso 11 giugno e il neo sindaco Giovanni Picone, la cerimonia è stata celebrata nella Sala Ostrichina dal giudice Nicola Quatrano. Assenti i consiglieri di opposizione, che riferiscono «di non essere stati convocati». Polemica intanto da Freebacoli. In una nota dell'ex sindaco e ora consigliere Josi Della Ragione si sottolinea che di fatto il primo cittadino Picone «è stato ufficialmente proclamato già il 28 giugno scorso». Da allora si lavora per contrastare il rischio di dissesto finanziario del Comune. E l’attenzione è concentrata su questo. «È un momento grave e critico – afferma il primo cittadino Picone – ci accingiamo a governare un Comune che potrebbe presto affrontare un dissesto economico-finanziario». La Corte dei Conti ha chiesto approfondimenti sul piano di riequilibrio, considerando che in bilancio c’è un disavanzo di 4,5 milioni di euro, con anticipazioni di tesoreria di 7 milioni di euro. Una situazione non semplice che il consiglio comunale, con la squadra di governo, dovrà frontaggiore. Questi i componenti dell'assise civica: in maggioranza Carmela Laringe, Gianluca Schiano, Ciro Pasquale Mancino, Giuseppe Schiano e Paola Massa (Pd); Gennaro Costigliola e Simone Scotto Di Carlo (Per Bacoli-Udc); Monica Carannante e Gennaro Di Meo (Aurora flegrea); Gennaro Carannante (Cittadini per Bacoli). In minoranza Josi Della Ragione, Alessandra Sagliocchi e Giuseppe Rosiello (Freebacoli); Salvatore Illiano, Assunta Di Razza (Diamo a Bacoli); Vincenzo Salviati (Insieme per Bacoli).
Martedì 11 Luglio 2017, 12:06 - Ultimo aggiornamento: 11-07-2017 12:06
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP