Una strada di Torre del Greco per Francesco Coscia: viale dei Pini intitolata all'ex sindaco

L'iniziativa
di Francesca Raspavolo

TORRE DEL GRECO - Viale dei Pini diventa viale Francesco Coscia: via all'inter per intitolare l'arteria del rione a monte all'ex sindaco di Torre del Greco, tra i fondatori della Turris e già presidente della Banca di Credito Popolare. A 14 anni dalla sua morte, arriva il primo riconoscimento pubblico per Cicciotto, come lo chiamavano affettuosamente amici e parenti. «Per l'assoluto valore civile e morale della vita di Francesco Coscia, costantemente impegnato per la crescita civile, politica, morale, economica e culturale della città di Torre del Greco».

L'amministrazione comunale ha raccolto la richiesta della Pro Loco per tributare la strada a Francesco Coscia, personalità di spicco della storia, della società e della cultura torrese: Cicciotto fu militare dell'esercito con il grado di sottotenente sul fronte greco-albanese, riportando ferite alla gamba sinistra causate dallo scoppio di una granata.0 L'arto poi gli fu amputato, costringendolo per tutta la vita ad un'andatura decisamente caratteristica.

Coscia fu anche tra i fondatori della Polisportiva Turris nel settembre 1944, mentre infuriava l'ultimo tempo della Seconda Guerra Mondiale, successivamente fu presidente onorario della F.C. Turris 1944 e lo restò finché rimase in vita. Sindaco di Torre del Greco dal 1952 fino al 1956 per la Democrazia Cristiana, Presidente della Cassa per il Mezzogiorno e  Presidente Onorario della BCP, la Banca di Credito Popolare di Torre del Greco, da oggi è anche uno dei pochi corallini ad avere l'onore di essere rappresentato nella toponomastica cittadina. 
Mercoledì 12 Luglio 2017, 13:34 - Ultimo aggiornamento: 12-07-2017 13:34
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP