Stagione di prosa, i nomi in cartellone al Supercinema

di Titti Esposito

Stagione di prosa con artisti nazionali anche quest'anno  al Supercinema a Castellammare. Stamattina la presentazione del cartellone di spettacoli che da metà ottobre prende il via nel teatro della provincia a sud di Napoli. Dodici gli appuntamenti in programmazione che alla nona edizione, ancora una volta punta a prime e attori del palcoscenico italiano. 

«Non senza sacrifici siamo riusciti a mettere insieme un cartellone di altissima qualità. Dalla prosa impegnata al teatro comico, passando per eventi musicali molto attesi, consegniamo alla nostra città un cartellone che coniuga l’amore per il teatro e la presenza di nomi e volti noti anche al grande pubblico - dice Lello Radice attore e direttore artistico - ringrazio di questo soprattutto i miei collaboratori e il teatro che sarà la nostra casa, ancora una volta, che ha sempre fatto sentire il suo apporto, garantendo la perfetta riuscita degli eventi che organizziamo. Investire in cultura è sicuramente la strada giusta per rispondere ai venti di crisi che spirano nella nostra società».

Tanti i nomi previsti fino alla prossima primavera, presentati dal giornalista Pierluigi Fiorenza alla presenza di Sal da Vinci, Ernesto Lama, Massimo Pagano e Andrea Sannino, con il sindaco Antonio Pannullo. Da Massimo Dapporto a Carlo Buccirosso a Isabel Russinova, e ancora Veronica Pivetti, Paola Gassman, Amanda Sandrelli, Enrico lo Verso. Con due spettacoli fuori abbonamento come il concerto di Andrea Sannino, e "Italiano di Napoli" di Sal da Vinci con la regia di Alessandro Siani.

Il palcoscenico stabiese apre il 20 ottobre con "L'inquilino con Enzo Casertano e Massimo Pagano, regia di Roberto d'Alessandro.  Il 26 ottobre spazio a “Il pomo della discordia” con Carlo Buccirosso e Maria Nazionale. Il 10 novembre Massimo Dapporto porta in scena “Un borghese piccolo piccolo” mentre il 15 dicembre 2017 “Uno, nessuno e centomila”, opera pirandelliana tra le più note, viene messo in scena da Enrico Lo Verso.

Spazio anche alla satira di costume con “Per fortuna che sono terrone” di Paolo Caiazzo in programma il 12 gennaio 2018. Il 7 febbraio, invece, “Il Seduttore” di Diego Fabbri con Laura Lattuada e Isabel Russinova. Sarà “Boomerang”, il 16 febbraio 2018, ad ospitare Amanda Sandrelli diretta dal regista Angelo Longoni. Il 30 marzo “Tutte a casa” con Paola Gassman diretta da Vanessa Gasbarri. “L’amore migliora la vita” è invece la rappresentazione che vedrà protagonista Ettore Bassi ed Edy Angiolillo il 13 aprile 2018. Per chiudere la stagione degli spettacoli in abbonamento con “Viktor Viktoria” con Veronica Pivetti per la regia di Emanuele Gamba.

Entusiasta Sal Da Vinci: «Ringrazio il direttore artistico di questa manifestazione e so l’attenzione e la cura che mette nella scelta di artisti e cast. Sono molto legato a Castellammare e la mia presenza è un tributo che faccio alla città e alle sue grandi radici artistiche e culturali» Si tratta di una «una grande opportunità  - dice Andrea Sannino, giovante cantautore - essere qui è motivo d’orgoglio, questa è la città che ha partorito un genio come Raffaele Viviani che ha raccontato la storia degli ultimi, ma con poesia, con la speranza che tutti possono farcela».

 
Sabato 9 Settembre 2017, 13:39 - Ultimo aggiornamento: 8 Settembre, 17:33


QUICKMAP