Sorpresa: c’è anche Ciro l’Immortale nella nuova «guida umana» Marco Polo

ARTICOLI CORRELATI
di Francesca Cicatelli

Diario di viaggio, anzi un amico di viaggio come lo definisce Livia Iaccarino del don Alfonso. L’uscita 2018 de I Quaderni di Marco Polo è di una guida “umana” perché offre assaggi della Campania e dell’Italia raccontati anche con gli occhi di chi abita i luoghi e i racconti di personaggi famosi. Quest’ anno il volume esce in versione mensile edita da Alma Media in 60mila copie in tutta Italia, di cui 10mila solo nelle edicole campane. Si inaugura anche la rubrica “Luoghi del cuore” che dà spazio ai consigli “autoctoni” delle persone del posto. Tra queste anche personalità come il direttore del Mattino Alessandro Barbano e del Corriere del Mezzogiorno, Enzo d’Errico. Marco D’Amore poi, con una descrizione che pennella Napoli, sconfessa il grigiore di Gomorra mentre Lina Sastri ricorda come il capoluogo campano sia diverso da tutte le altre città di mare e “questo cambia il suo orizzonte”.
 

La guida, al costo di circa 5 euro, promuove le eccellenze e i luoghi del territorio in modo pratico e immediato, anche con supporti grafici e fotografici inediti ed esclusivi, in particolare delle due costiere sorrentina e amalfitana. A presentare la nuova uscita dal roof dell’hotel Romeo a Napoli, il giornalista Luciano Pignataro, durante un happening gourmet organizzato dalla Event Planet di Paola Federico e Francesca Marino. Una guida da comprare e diffondere. 

















 
Mercoledì 16 Maggio 2018, 10:44
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP