Al liceo Umberto la Notte Nazionale tra «Cittadinanza e migrazione»

Cittadinanza e Migrazione. Il Liceo Umberto si interroga tra passato, presente e futuro con la IV Edizione della Notte Nazionale del Liceo Classico, in programma venerdì prossimo dalle 18 alle 22. Diversi gli ospiti e le iniziative nel prestigioso istituto napoletano. Alle 18 sarà proiettato un video, dopo quindi la lettura del testo comune e alle 18.20 i saluti del dirigente Carlo Antonelli che presenterà l'evento. Subito dopo inizierà una tavola rotonda, con il professor Alberto Lucarelli, ordinario di diritto costituzionale alla Federico II, e Fabio Rocco Oliva, autore del romanzo La Canzone dei Migranti e docente di lingua e letteratura italiana. Alle 19.40, tutti in biblioteca con "L'Archivio storico dell'Umberto: ali per volare, radici per tornare e motivi per rimanere", a cura delle classi III e IV H con la supervisione delle professoresse Ziviello e De Ruvo. E tra le altre iniziative di prof e studenti "Addio ai monti, il distacco dalla terra natia" della II H con la supervisione della professoressa Limone, "Migrazione vs evoluzione. Dal big bang alla materia interstellare", della I C e II G con la supervisione della professoressa Guarriello e del professor Mancini, ordinario presso l'Istituto Nazionale di Astrofisica di Napoli. E ancora "Nè più mai toccherò le sacre sponde: viaggio tra i migranti", della IV D con la supervisione dei professori Bizzarro, D'Antonio, Donnarumma e Vitiello, e "Migrazione vs evoluzione. La storia dell'homo sapiens sapiens", di III D e G con la supervisione della professoressa Guarriello.
Da segnalare anche  "... per l'uomo che ha anche solo un po' di senno, l'ospite e supplice è come un fratelli (Odissea,8,546-547) Voci di migranti: Odisseo, Danae, Enea", di I B, II F e G con la supervisione delle professoresse Ficca, Riccio e Storti; il "Percorso Clis da Einstein a Fermi: i rifugiati celebri che hanno cambiato la storia della fisica. L'energia Atomica" a cura della IV B con la supervisione delle professoresse De Nigris e Migliaccio. Completano il nutrito programma "Il cittadino nel mondo antico", delIa II B con la supervisione della professoressa Dumontet, "I vaccini e la loro importanza: il perché dell'ostracismo", di IV e V E con la supervisione della professoressa Fusco; "Lingue e culture viaggianti", della II C con la supervisione della professoressa Laudisa , "Causes of international migration opportunities and risks", di I C e G, II, III e IV C con la supervisione delle professoresse Calenda e Innocenti; "Politeia e Ius civitatis: alle radici del diritto di cittadinanza", di I I e M con la supervisione delle professoresse P. Fusco , Limone e Vittoria  mentre alle 21.10 il "Momento musicale Greta & the Wheels", a cura di Greta Zuccoli con Lorenzo Campese (voce e tastiera), chiudera la lunga serata prima dei saluti finali.
Lunedì 8 Gennaio 2018, 12:50
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP