Napoli, lunedì la presentazione della «Guida ai diritti e ai doveri dei detenuti»

Lunedì 13 novembre, nella Sala Auditorium del Palazzo di Giustizia di Napoli, sarà presentata la seconda edizione della Guida ai diritti e ai doveri dei detenuti curata dalla Commissione di studio dell’associazione ‘‘Il Carcere Possibile Onlus’’ sul diritto dell’esecuzione penale ed edita da Pacini Giuridica. Un progetto realizzato con 
la Camera Penale di Napoli
, l’Unione delle Camere penali Italiane, l’Osservatorio carceri dell’Unione delle Camere Penali Italiane, il Garante dei diritti dei detenuti della Regione Campania e in collaborazione con il Provveditorato Regionale dell’Amministrazione Penitenziaria.
 
La seconda edizione della Guida ai diritti e ai doveri dei detenuti, a cura della Commissione di studio de ‘‘Il Carcere Possibile Onlus’’ presieduta da Monica Amirante e composta dagli avvocati Elena Cimmino, Sabina Coppola, Carla Maruzzelli e Angelo Mastrocola, è un aggiornamento della Guida già pubblicata nel giugno 2010 dalla stessa associazione. Tradotta in cinque lingue (spagnolo, inglese, francese, rumeno, albanese), la Guida sarà distribuita gratuitamente negli istituti penitenziari per fornire a coloro che sono ristretti ed ai loro familiari uno strumento per orientarsi in carcere, al fine di affrontare una detenzione consapevole dei diritti riconosciuti e delle regole da rispettare.


La Guida è stata dedicata alla memoria di Adriana Tocco. «Informare i detenuti e le loro famiglie è un obbligo giuridico, ma è anche un dovere morale di solidarietà. È un dovere sancito dalla legge che rispecchia i più elementari principi di civiltà, in quanto la perdita di libertà dei reclusi e l’attesa dei parenti devono, in un momento di particolare difficoltà esistenziale, essere confortate dalla certezza e dalla trasparenza».
Mercoledì 8 Novembre 2017, 20:41
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP