Napoli, Cefalonia: «Esempio valoroso dell'identità italiana»

È stato presentato ieri presso il Comando delle Forze Operative Sud, il libro “Cefalonia. Il processo, la storia, i documenti” di Marco De Paolis, procuratore della Repubblica presso il Tribunale Militare di Roma e della professoressa Isabella Insolvibile. Terzo dei volumi della collana “I processi per i crimini di guerra tedeschi in Italia” editi da Viella Editrice, il libro è dedicato ai tragici eventi di Cefalonia.

Ad introdurre il volume, il Comandante delle Forze Operative Sud, Generale di Corpo d’Armata Rosario Castellano che ha sottolineato come «Cefalonia rappresenti uno dei più valorosi esempi di Identità Italiana dimostrata dai nostri soldati che, dopo l’8 settembre, piuttosto che arrendersi preferirono resistere morendo in combattimento o trucidati».

Durante la presentazione, moderata dalla giornalista Daniela Volpecina, sono intervenuti, oltre agli autori, il prof Francesco De Simone, già vicepresidente del Consiglio della Magistratura Militare e docente all’Università di Napoli, il prof Giovanni Cerchia, docente di Storia Contemporanea all’Università del Molise.

Nel corso del suo intervento De Paolis ha evidenziato che «il recupero dei documenti nella fase giudiziaria ha contribuito a migliorare la conoscenza della storia grazie all’acquisizione di fonti inedite. Dalle sofferenze dei familiari delle persone coinvolte nel tragico eccidio nasce lo sviluppo della cultura della pace che può contribuire anche alla nostra sicurezza».

In occasione della presentazione del libro è stato possibile visitare la mostra storica della Divisione “Acqui”, con cimeli, uniformi e documenti dell’epoca. 
Venerdì 4 Maggio 2018, 20:26
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP