È morto l'urbanista Paride Caputi: fu assessore a Napoli e Giugliano. Alle 16 l'ultimo saluto a Chiaia

di Cristina Cennamo

  • 223
Se n'è andato in silenzio, in una domenica di dicembre, Paride Caputi.

L'urbanista napoletano, docente all'università Federico II ed ex assessore comunale alle Periferie ed i Cimiteri nella giunta Iervolino nonché assessore all'urbanistica del Comune di Giugliano con Antonio Poziello, è finito ieri all'età di settant'anni, ma già da un anno aveva lasciato i suoi incarichi per motivi di salute.

Un addio che ha colpito naturalmente tutti i protagonisti del mondo dell'architettura campana e non solo, che con lui avevano studiato, lavorato o anche semplicemente discorso nel corso degli anni e dei tanti incontri, convegni e dibattiti che spesso lo avevano visto protagonista. 

Una comunità di professionisti e professori, che oggi pomeriggio lo saluterà per l'ultima volta nella chiesa di Santa Caterina a Chiaia, dove alle 16 si terranno i funerali.
Lunedì 18 Dicembre 2017, 11:45
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP