Solidarietà e tradizioni locali, apre la rassegna nel borgo antico di Monte di Procida

Monte di Procida
di Patrizia Capuano

MONTE DI PROCIDA – Gastronomia, tradizioni e artigianato: al via domani sera la quattordicesima edizione della kermesse dal titolo «Frienn’ mangiann’ e ballann’», la festa di quartiere organizzata dai volontari della associazione Rione San Giuseppe con il patrocinio del Comune. La rassegna si snoda fino a domenica 16 tra via Bellavista e via Principe di Piemonte: stand di artigianato, musica, gastronomia per gustare piatti tipici locali, ricami e pittura in vetrina nel cuore antico della cittadina. Filo conduttore della iniziativa – tra gli appuntamenti più attesi della estate flegrea - è la solidarietà: il ricavato delle tre serate sarà come di consueto devoluto in beneficenza.  Fitto il programma. Domani, alle 20.30, spettacolo canoro con l’associazione Corale Flegrea; a seguire una esibizione dei ragazzi del Rione San Giuseppe. Si prosegue sabato dalle 21 con la musica, la gastronomia e l'artigianato. Domenica, in chiusura, l’elezione di Miss Montesina, rigorosamente con il tradizionale costume bianco indossato dalle giovani partecipanti. La kermesse organizzata nell’antico borgo, ripropone le antiche tradizioni locali che i visitatori possono riscoprire in un suggestivo scenario. L’altra sera la presentazione, moderata dalla giornalista Melania Scotto, con il sindaco Giuseppe Pugliese; Pino Illiano, direttore artistico della manifestazione; Antonella Lubrano, collaboratrice del direttore artistico; Imma Scotto, presidente dell’associazione Rione San Giuseppe.
 
Giovedì 13 Luglio 2017, 22:04 - Ultimo aggiornamento: 13-07-2017 22:04
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP