Pompei, il direttore Osanna diventa un omino della Lego

Il direttore generale della Soprintendenza di Pompei prof. Massimo Osanna diventa un omino della Lego nella ricostruzione di Pompei
ARTICOLI CORRELATI
di Antonio Cangiano

Si arricchisce di un nuovo personaggio il plastico degli scavi di Pompei  in mattoncini LEGO del Nicholson Museum di Sydney. Raffigurato tra giovani archeologi intenti a riportare alla luce antiche abitazioni e calchi umani, c’è anche l’attuale direttore generale dell’area archeologica degli scavi di Pompei, il professore Massimo Osanna. La minifigura che lo ritrae gli è stata donata dalla rappresentante del museo australiano in visita agli scavi mentre una copia verrà inserita nella loro ricostruzione in LEGO di Pompei che conta ben 190 mila mattoncini. Un’opera spettacolare realizzata nel 2015 dall'australiano Ryan  McNaught, soprannominato «The Brickman» che riproduce le tre fasi principali della storia di Pompei: prima dell’eruzione del Vesuvio del 79 d.C., durante il periodo delle grandi scoperte archeologiche e ai giorni nostri.
 
 
Mercoledì 11 Ottobre 2017, 16:20 - Ultimo aggiornamento: 11-10-2017 16:20
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP