Giovane archeologa riporta alla luce prezioso reperto dagli Scavi di Pompei

nuovo reperto venuto alla luce negli Scavi di Pompei
di Susy Malafronte

3
  • 2482
POMPEI - Le campagne di scavo ai tempi dei social: i reperti venuti alla luce fanno il giro del web ancor prima di essere catalogati e studiati. La foto della giovane archeologa, impegnata in un lavoro di scavo in un bottega lungo via dell'Abbondanza, emozionata e orgogliosa di mostrare al mondo una piccola urna di terracotta - forse un balsamario sannita - diventa virale.

Lo scatto, destinato a finire negli annali della storia più bella scritta tra le antica vestigia della città eterna, è opera di una giovanissima ed esperta guida turistica, emozionata quasi quanto la giovane Indiana Jones. 

I turisti social degli Scavi di Pompei sono «impazziti» per aver potuto ammirare, in tempo reale, il nuovo reperto venuto alla luce dopo secoli di buio. Il sito archeologico continua, dunque, ad emozionare e a restituire agli occhi del mondo tesori nascosti.  
Giovedì 13 Luglio 2017, 12:44 - Ultimo aggiornamento: 13-07-2017 12:44
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2017-07-13 20:27:37
avrà un nome sta crista? un'età?
2017-07-14 10:26:32
Si chiama: Giovane Archeologa.
2017-07-13 13:20:15
Subito il Nobel!!!

QUICKMAP