Festival del Paesaggio, si inaugura
1917-2017 Depero/Mendin

di Mariano Della Corte

Prosegue la II edizione del Festival del Paesaggio di Anacapri, a cura di Arianna Rosica e Gianluca Riccio. Dopo l’inaugurazione lo scorso sabato della mostra collettiva Anatomia del paesaggio al chiostro di San Nicola, sabato 22 luglio alle ore 19.00 il Festival continua con l’inaugurazione della mostra 1917-2017 Depero/Mendini presso il Museo della Casa Rossa di Anacapri, omaggio che l’architetto e designer Alessandro Mendini dedica alla stagione caprese del grande artista futurista: un percorso intrecciato di echi e rimandi attraverso il tempo e la storia. In mostra una selezione inedita di documenti e immagini d’epoca che raccontano i mesi vissuti da Depero a Capri nell’estate del 1917 e un ciclo di opere, in parte inedite, che Mendini ha realizzato nel corso degli anni ispirandosi all’iconografia deperiana e alla sua tensione volta a indagare il confine tra linguaggi differenti, in particolare tra design e arte visiva.
 
 

Dopo l’edizione del 2016 dedicata a Luigi Ghirri, il Festival quest’anno ricorda il centenario dell’arrivo a Capri di Fortunato Depero (1917 – 2017), che nell’estate del 1917 vivrà a Capri una delle sue più intense stagioni creative, e presenta una programmazione ancora più ricca di mostre ed eventi per proseguire nella direzione volta a riaffermare l’isola di Capri come luogo di produzione artistica e come osservatorio privilegiato per una riflessione ad ampio raggio sul paesaggio contemporaneo: sulla sua interpretazione, sulle possibili diverse letture del paesaggio che ci circondano, che abitiamo e che siamo chiamati a progettare. 
Venerdì 21 Luglio 2017, 18:28 - Ultimo aggiornamento: 21-07-2017 18:32
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP