Capri: al via martedì 25 il Festival della Voce

di Mariano Della Corte

Al via in diverse location dell'isola di Capri da questo martedì 25 luglio fino a lunedì 31 il “Festival della Voce”, sotto la direzione di Massimiliano Finazzer Flory. Un Festival alternativo con uno sguardo molto particolare sul presente di cui cerca di indagare le forme attraverso la letteratura e le diverse arti. La rassegna si avvale del patrocinio del comune di Capri e da quest'anno vede la presenza come partner della casa editrice Mondadori. Ogni giorno a Capri, per una settimana, saranno organizzati eventi sul tema della voce prendendo spunto dalla lettura, con incontri che si alterneranno nei punti più suggestivi dell'isola.
 
 


Il primo incontro avrà luogo in Piazzetta martedì 25 alle 20 con l'artista Elena Somarè sul tema “la voce e il fischio”, con l'accompagnamento alla chitarra di Francesco Poeti, alle 21.30 nella Certosa di Capri, sarà la volta dell'omaggio ad Arturo Toscanini in occasione dei 150 anni dalla nascita, con l'intervento di Claudio Strinati. Il 26 si proseguirà con Andrea Salonia presso la magnifica terrazza dell'Hotel Excelsior a Marina Grande, sempre il 26 alle 22.00 al Museo Cerio sarà Massimiliano Finazzer Flory ad andare in scena con la lettura di brani da La Signora delle Camelie di Alexandre Dumas figlio, con intervento del mezzosoprano Manuela Barabino.

Il 27 alle 19 nella sala Donna Lucia dell'Hotel Quisisana sarà la volta della “voce dell'arte” con l'intervento del critico Philippe Daverio. Il 28 alle 18 nel Centro Congressi si darà ascolto alla “voce dei bambini” con la guida agli strumenti musicali ed alle 19 nella Galleria Gaudeamus si parlerà della “voce della biografia” su un testo di Sveva Casati Modignani. Altri interventi fino al 31 sono previsti da Luigi ai Faraglioni, presso la sala consiliare comunale, a Punta Tragara, sulla Terrazza della Funicolare e a Villa Lysis con diversi personaggi della letteratura e dello spettacolo tra cui Red e Chiara Canzian, Romina Power, Alessandro Daniele, Giorgio Verdelli e Raymond Queneau.
Giovedì 20 Luglio 2017, 14:58 - Ultimo aggiornamento: 20-07-2017 14:58
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP