Baia, turisti lanciano monetine nel tempio cercando l’anguilla «portafortuna»

Baia come Roma, turisti lanciano monetine nel tempio cercando l’anguilla «portafortuna»
di Antonio Cangiano

È in uso, da qualche tempo, lanciare monetine nella grande piscina termale d’epoca romana conosciuta anche come Tempio di Mercurio nel Parco Archeologico delle Terme di Baia, nei Campi Flegrei.
 
 

La pratica, che ha origine a fine ‘800 nella fontana di Trevi a Roma, sembra  essersi diffusa anche nel parco archeologico Flegreo. Sono in tanti, infatti, i turisti  che auspicando un ritorno agli scavi o più semplicemente come gesto scaramantico lanciano centesimi di euro e non solo sul fondo dell’antica natatio.

​Il fenomeno a quanto pare sarebbe incrementato anche dalla presenza di un particolare pesce acquatico, un’anguilla di apprezzabili dimensioni, che ha preso a dimorare sul fondale della piscina attirando la curiosità dei visitatori.
Martedì 15 Maggio 2018, 11:28 - Ultimo aggiornamento: 16 Maggio, 06:05
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP