«Mann Hero», i personaggi di Star Wars invadono il Museo Archeologico di Napoli

di Paola Marano

Non poteva esserci occasione più adatta dello «Star Wars day», il giorno della Forza 2018, per inaugurare al Museo Archeologico Nazionale di Napoli la Mostra «MANN@HERO - Gli eroi del mito dall'antichita' a Star Wars». L'Archeologico apre le porte a un intreccio tra fantacienza e arte classica, e non solo. Ad anticipare l'apertura al pubblico delle due sezioni della mostra, per festeggiare la ricorrenza, un esercito di jedi e altri personaggi della famosa saga, riconosciuti dalla Lucasfilm, ha sfilato  nell'atrio del museo che custodisce i capolavori pompeiani al grido di «May the Fourth be with You».
 

La mostra, nata da un'idea del direttore Paolo Giulierini, con la direzione artistica di Ciro Sapone e quella scientifica di Mario Grimaldi, racchiude 60 opere provenienti dagli sconfinati depositi del museo e restaurati per l'occasione. Due le sezioni: una più strettamente archeologica, con opere d'arte e reperti che narreranno il rapporto tra gli Eroi del Mito dell’Antichità ed i protagonisti della moderna saga di Star Wars. Un'altra exibit, che propone agli appassionati pezzi pregiati provenienti da collezioni private e di gruppi di costuming ufficiale Star Wars. Il percorso si snoda  tra le sale al piano terra, che ospitano la parte dedicata ai reperti archeologici; le sale al piano interrato che collegano la Sezione Epigrafica all’uscita della metropolitana (riaperte per l'occasione) tutte riservate alla sezione Exibit; e l’atrio dove è stato eccezionalmente esposto l’Atlante Farnese. Il pubblico potrà ammirare gadget della saga, statue e rilevi in marmo, bronzi, terrecotte, ma anche opere mai espostie prima a Napoli, come il bronzo pompeiano di «Eracle Epitrapezios».
Venerdì 4 Maggio 2018, 21:49 - Ultimo aggiornamento: 05-05-2018 01:35
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP