Al giurista tedesco Gerhard Dilcher
Laurea honoris causa della Federico II

ARTICOLI CORRELATI
di Rossella Grasso

È stata conferita questa mattina, nell'Aula Magna Storica dell'Università degli Studi di Napoli Federico II, la Laurea Magistrale honoris causa in Giurisprudenza a Gerhard Dilcher, Professor Emeritus della Johann Wolfgang Goethe-Universität di Frankfurt am Main, enumerato tra i più illustri giuristi europei. Ad introdurre la cerimonia è stato il Prorettore dell'Ateneo federiciano, Arturo De Vivo, con lui Andrea Mazzucchi, Vicepresidente della Scuola delle Scienze Umane e Sociali dell'Ateneo, e Lucio De Giovanni, Direttore del Dipartimento di Giurisprudenza della Federico II. 
 


«La cultura giuridica medievale europea come frutto di migrazioni e integrazioni», è stato il titolo della Lectio Magistralis tenuta da Dilcher, introdotta dalla Laudatio Academica di Aurelio Cernigliaro, Presidente della Scuola delle Scienze Umane e Sociali. Il giurista tedesco, classe '32, è un raffinato studioso di tematiche spazianti dalla civiltà comunale nel Medioevo al pensiero di Otto von Gierke, sempre di notevole impatto nella cultura storico-giuridica europea ed oltre. «La giornata di oggi vede insignito del titolo di dottore in giurisprudenza del nostro Ateneo un personaggio di particolare importanza, giurista tra i più prestigiosi dell'accademia tedesca e internazionale, legato all'ateneo perché studioso di Federico II», ha detto il Prorettore Arturo De Vivo che in apertura ha ricordato Giuseppe Galasso, accademico meridionalista recentemente scomparso.
Mercoledì 14 Febbraio 2018, 22:29
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP