Napoli, raid sul corso Vittorio Emanuele: in frantumi tutti i vetri delle auto

di Attilio Iannuzzo

  • 223
Sono circa trenta le auto danneggiate al Corso Vittorio Emanuele. Vetri in frantumi, oltre che danni alla carrozzeria di alcune vetture. Un episodio che non resta isolato, in quanto già accaduto nei giorni scorsi.

«Questa ormai è anarchia, - reclama una residente - una città Napoli dove si è in balia di bande di delinquenti che fanno grandi danni senza controlli. Sarebbe ora di assicurare alla giustizia chi sradica impianti stereo e touch screen dalle auto in sosta dal centro storico a Posillipo. Non se ne può più e occorrerebbero maggiori controlli o squadre speciali per debellare chi commette questi crimini impunemente».

Intanto c’è chi insiste sulla necessità della videosorveglianza a garanzia e tutela di questi incresciosi episodi: «Esistono le telecamere in commercio, - dice un altro residente - chiederne l'installazione a tutela del patrimonio pubblico oltre che privato, è nei diritti dei cittadini, visto che privatamente non può essere fatto». Un comitato di cittadini chiede intanto più controlli nella zona soprattutto nelle ore notturne.
Mercoledì 14 Marzo 2018, 12:05 - Ultimo aggiornamento: 14-03-2018 12:05
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP