La carcassa del cagnolino abbandonata tra gli scogli: riesplode la polemica sul degrado nel Napoletano

di Salvatore Piro

  • 292
TORRE ANNUNZIATA - Un'altra carcassa, stavolta di un cucciolo di cane di piccola taglia, ritrovata tra gli scogli e tra i rifiuti nei pressi della spiaggia di Rovigliano. La denuncia arriva dai social. A fotografare l'ennesima carcassa di animale, abbandonata in zona, una residente. «Cani adulti e cuccioli di ogni età, abbandonati a loro stessi. Qui ne muoiono ogni giorno nel silenzio, nella totale indifferenza», il suo sfogo su Facebook.

Denuncia che riapre il caso, riaccendendo discussioni sul degrado ambientale in cui versa la periferia torrese. In molti chiedono al Comune più controlli e un intervento di bonifica della spiaggia, a ridosso delle sette scogliere, particolarmente interessata dal fenomeno. Circa un anno fa, il sopralluogo svolto in quell'area dai veterinari Asl portò al ritrovamento di sette carcasse di animali: quattro cani, un volatile, una capra, un maialino.   
Lunedì 28 Maggio 2018, 13:02 - Ultimo aggiornamento: 28-05-2018 13:02
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP