Rubate le telecamere allo stadio di Giugliano, in sei ripresi da un video. Il sindaco Poziello: «Aiutateci a dare un nome ai ladri»

di Mariano Fellico

  • 47
GIUGLIANO - Rubano le telecamere di videosorveglianza allo stadio, in sei immortalati dal video del raid: ricercati. L'appello del sindaco Antonio Poziello: «Aiutateci a risalire all'identità dei ladri». Un colpo messo a segno nella notte allo stadio Alberto De Cristofaro di via Pigna in pochi minuti. In azione sei ladri, poco più che ventenni, che entrano nella struttura e portano via due telecamere, la centralina del registratore e dei cavi.
 

Un danno di svariate migliaia di euro. Tuttavia, i sei balordi, non avevano preventivato che il sistema di videosorveglianza era collegato con il Comando della polizia municipale. I ladri, per non essere scoperti, avevano asportato anche la centralina al cui interno c'era l'hard disk che registrava le immagini. Immediatamente gli agenti della Municipale, diretti dal vicecomandante Carmine Petraio, hanno avviato le indagini e inviato le immagini del raid alle forze dell'ordine.

«Dai video si vedono i volti degli autori del furto - commenta il.sindaco Poziello - e per questo che abbiamo deciso di diramare il video e le foto affinché si possa risalire alla loro identità, o meglio, che gli stessi decidano di presentarsi al momando della polizia municipale». 
 
 
Giovedì 17 Maggio 2018, 10:48 - Ultimo aggiornamento: 17-05-2018 10:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP