Racket del cellulare alle medie: smartphone sequestrati a 3 studenti

di Leandro Del Gaudio

Hanno acquisito tre telefonini cellulari, vogliono scavare nelle rispettive messaggerie e memorie informatiche, a caccia di indizi utili a chiudere il caso. 

Hanno sequestrato tre telefonini cellulari ad altrettanti studenti, parliamo di minori coinvolti in una indagine della Procura dei minori di Napoli su un episodio odioso che sarebbe stato consumato in una delle scuole più prestigiose dell’area collinare di Napoli. 

C’è una svolta nelle indagini a carico di tre studenti, ritenuti responsabili di aver aggredito e minacciato un loro compagno di scuola, nel tentativo di farsi consegnare il telefonino cellulare. Lesioni ed estorsione, secondo l’accusa del pm Emilia Galante Sorrentino, in uno scenario investigativo che ora fa registrare una possibile svolta, con la decisione di andare a sequestrare i telefonini cellulari dei presunti responsabili. 
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Martedì 17 Aprile 2018, 09:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP