Pranzo per famiglie in difficoltà: la basilica si trasforma in mensa

di Elena Petruccelli

Casoria - La Basilica di San Mauro trasformata per un giorno in una sala da pranzo. Scoccano le 13.00 e in centinaia riempiono la navata, ospiti dell'iniziativa di beneficenza creata dalla Pro Loco e da padre Azzurro. Sono soprattutto famiglie in difficoltà a partecipare, e tutti trovano posto tra le lunghe tavole di legno, abbellite come richiede ogni occasione importante.
Per primo c'è la lasagna, per secondo medaglioni di maiale e poi ancora antipasti e dolciumi della tradizione. 
A serive a tavola ci sono decine di volontari e fedeli, che non sono voluti mancare alla prima edizione di questa esperienza di solidarietà.
Commenta Germana Ondoso, presidente della Pro Loco: «La nostra città deve riappropriarsi della sua identità e noi crediamo fortemente che ciò possa avvenire attraverso i nostri tre Santi, seguendo il loro esempio. Essere presenti sempre, proprio come un'unica grande famiglia».
Lunedì 1 Gennaio 2018, 20:04 - Ultimo aggiornamento: 01-01-2018 20:04
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP