Palloncini e fiocchi rosa: l'Arenile
al fianco della Lilt napoletana

di Cristina Cennamo

Si è conclusa alle prime luci dell’alba la notte della prevenzione senologica organizzata all’Arenile per la  campagna Nastro Rosa della LILT napoletana, guidata da Adolfo Gallipoli D’Errico. Il party è stato ideato con Umberto Frenna, titolare della struttura, per sensibilizzare i giovani sull’importanza della diagnosi precoce e dei corretti stili di vita, un risultato senz’altro raggiunto visto che sono stati migliaia i fiocchetti rosa distribuiti dalle volontarie ai giovanissimi che sono rimasti poi affascinati dallo spettacolo degli oltre 500 palloncini rosa lanciati in cielo nel cuore della notte.
Un modo in più per divertirsi in maniera sana senza dimenticare di prendersi cura di sé, come hanno spiegato i dj Irene Ferrari, Edo Baccari ed Umile Nicoletti agli ospiti della serata che all’uscita hanno incontrato i medici volontari della LILT partenopea e ricevuto i vademecum informativi.

Un happening diverso dal solito insomma che ha visto in prima linea anche Stefano Min, Walter Di Fiore, Vanni Margheron, Bernardino Di Palo, Daniele De Simone, Andrea Licenziati, Roberta De Micco, Carmen Veneruso, Laura ed Alessia Monte, Francesca Bacioterraciano, Francesco Ciaramella, Lee Rush, Anna Tambaro, Mario Roberti, Andrea Cotu, Alessandra Rubino, Flaviana Borriello, Fabrizio Coppete, Valeria Fraschini.
Martedì 7 Novembre 2017, 11:56 - Ultimo aggiornamento: 07-11-2017 11:56
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP