Napoli, sparatoria nella notte a via Argine: il 20enne ferito davanti alla fidanzata dopo una lite

  • 70
Rissa con un ferimento accidentale la scorsa notte a Napoli: gli agenti del commissariato di Ponticelli hanno arrestato Nicola Aulisio e Pietro La Pasta, 20 e 37 anni, accusati insieme a un'altra persona in corso di identificazione di rissa aggravata dall'uso di armi. I poliziotti sono stati allertati per una segnalazione di una persona raggiunta da colpi di arma da fuoco in via Argine. Giunti sul posto hanno notato un giovane che, disteso a terra, tratteneva una pistola. L'arma, marca Beretta cal. 7,65 con caricatore contenente sei cartucce, è stata sequestrata dagli agenti, che hanno rinvenuto un bossolo calibro 7,65.

In seguito i poliziotti apprendevano che presso un vicino nosocomio era giunta una persona ferita da colpi d'arma da fuoco. È stato accertato che il 37enne era a bordo della sua vettura insieme alla sua fidanzata, e, giunto in via Argine, è stato raggiunto da una moto con a bordo due giovani, con i quali hanno iniziato a litigare per futili motivi.

Durante la lite è spuntata anche una pistola che è caduta al suolo, facendo partire un colpo che ha raggiunto Aulisio alla coscia sinistra. La Pasta prendeva quindi immediatamente la pistola e la tratteneva sotto di sè fino all'arrivo della volante. Il giovane, trasportato in ospedale, è stato successivamente dimesso con una prognosi di 15 giorni. Sono in corso le indagini per accertare la responsabilità riguardo il possesso dell'arma, nonché per il ferimento di Ausilio.
Domenica 23 Settembre 2018, 11:01 - Ultimo aggiornamento: 24 Settembre, 07:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP